Negli anni ’50, Achille Maramotti aveva un sogno: trasformare un cappotto da uomo in un pezzo iconico per le donne. Colse l’opportunità di unire la sartoria italiana con le nuove tendenze, come l’haute couture francese e la produttività industriale americana. Nel 1959 nasce la fabbrica Max Mara.
Il Gruppo Max Mara rappresenta oggi un modello e un punto di riferimento per il ready-to-wear italiano e internazionale.

Visualizzazione di 23 risultati

ROLLIO – Abito senza maniche e cintura abbinata

455,00

ORAFO – Top in raso di seta

245,00

NICHEL – Pantaloni in gabardina di cotone

132,30

MUSA – Mulo in nappa

245,00

ELI – Espadrillas in nappa

203,00

FAUST – Giacca da smoking in raso Envers

546,00

CANDORE – Maglia in filato di pura lana vergine

168,00

DESTINO – Portamonete in pelle

136,50

DESTINO – Portamonete in pelle

136,50

DESTINO – Portamonete in pelle

136,50

DULA – Collana lunga con pochette

136,50

ELSAP – Pochette in pelle

483,00

ULRICO – Custodia per telefono in pelle

164,50

ULRICO – Custodia per telefono in pelle

164,50

ULRICO – Custodia per telefono in pelle

164,50

STELLA – Pantaloni in cady

245,00

NICHEL – Pantaloni in gabardina di cotone

132,30

ALPACA – Cappotto di lino leggero

693,00

DEMIEN – Abito in seta charmeuse

623,00

DEMIEN – Abito in seta charmeuse

623,00

ELI – Espadrillas in nappa

203,00

FARNESE – Pantaloni di lino e viscosa

153,30

MUSA – Mulo in nappa

245,00